The VERSATILE BLOGGER Award

Mi è stato conferito un duplice VERSATILE BLOGGER Award (da zeusstamina e da Pinocchio non c’è più).

ORA DEVO:
1. pubblicare il logo del premio   
2. ringraziare chi mi ha nominato   
3. scegliere 15 blogger a cui passare la patata bollente e informarli tramite un commento (no dai, questo penso che lo salterò, mi sento molesta)
4. scrivere 7 cose su di me

Scegliere a chi dare il premio è difficile – della serie che io faccio fatica ad andare al mercato perché mi fanno troppa pena i banchi in cui non va nessuno, oppure a guardare tutti i vari quiz televisivi dove qualcuno viene scartato -, chi non viene scelto non si senta offeso. Cercherò di non scegliere qualcuno che ha già ricevuto la nomination, soprattutto spero di non scegliere qualcuno che potrebbe volermi male per questo. Bene, con questa premessa mi sono parata il culo da ogni lato.

Ecco i fortunati:
Sir Babylon perché dopo due anni che non bloggavo mi ha riconosciuta
leparoledinessuno perché vorrei capire un po’ di più cos’è che lo turba sempre tanto
LaMusa perché scrive veramente da dio
harleyquinn86 perché così quando ritorna su wordpress è costretta a scrivere
Valentina perché è una specie di versione un po’ più grande di me
Enrico M. Scano perché assomiglia a Keanu Reeves
firesidechats21 perché gli voglio bene e quindi voglio essere molesta
Andrea Magliano perché tra un suo post e l’altro passano giorni ma vale sempre la pena
Saltatempo perché riesce a concentrare grandi verità in poche righe
marcoangels perché a febbraio 2006 scrive “Credo non lo aggiornerò mai” ed è ancora qui
franciswolves perché come vede le cose lui nessuno
afinebinario perché da quanto ho visto è il tipo di donna che voglio essere da grande
giuseppeb perché rende interessanti cose che se dovessi studiarle per un esame sparatemi
chiaradp perché i suoi palloncini mi fanno impazzire
Pablo perché quasi potrebbe essere mio nonno ma dentro è più giovane di me

Ora, io non sono (più) molto propensa a queste cose, ma quello che mi frega è che sono un’inguaribile egocentrica, un’irriducibile megalomane, un’incorreggibile logorroica. E questo premio mi dà il pretesto per parlare di me così, a vanvera. Quello che mi chiedo, piuttosto, è se avendo ricevuto due volte il premio io non debba elencare 14 simpaticissime cose su di me invece di 7.

…ahah, ci siete cascati, non vi sottoporrò a una tortura doppia.

≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡

COSE SU DI ME:

NAMBOR UAN! Sono innamorata di Parigi (questo già un po’ lo sapete) e qualche giorno fa ho comprato una piantina della città. Così, per sfizio. Sono entrata alla Feltrinelli e ho fatto finta di essere prossima a una partenza. Il fatto è che sono piuttosto sicura che a Parigi non ci tornerò mai. Quindi, pateticamente, mi consolo leggendo i nomi delle strade e respirando l’atmosfera che essi evocano.

NAMBOR CIU! Non so quanto peso. Non ne ho proprio idea. Non mi peso mai. E con questo non sto cercando di nascondere che peso millemila chili, anzi sono anche abbastanza magra (certo non filiforme). Solo che…non so, non sono mai stata fissata per quelle cose, del tipo essere in forma, mettersi a dieta… Io mi mangio bellamente intere vaschette di gelato quasi ogni pomeriggio e me ne frego. Finché duro, perché preoccuparsi?

NAMBOR FRI! Tra i quattordici e i diciotto anni ho scritto diverse canzoni, una decina o più. Tutte per ragazzi che non mi cagavano, mannaggialloro. Me le ricordo ancora, sono tutte lì, in quadernini ormai mezzi distrutti. Le primissime se le ricordano pure le mie amiche, si erano prese bene quando gliele ho fatte sentire. Ma quelle più belle, quelle in cui ci sono dentro io, non le sentirà mai nessuno. Perché in fondo fanno schifo, io faccio schifo, le parole fanno schifo, la mia voce fa schifo, il mio modo di suonare la chitarra fa schifo.

NAMBOR FOR! Tanto io non diventerò una cantante, ma una bibliotecaria. Non è una grande ambizione, me ne rendo conto (in realtà la è, se sogno di lavorare alla Bibliothèque Nationale de France), ma è la prima volta che ho una vera idea per un vero mestiere, un plausibile progetto per un possibile futuro. Ho passato tantissimo tempo in biblioteca per preparare gli esami, uno dei quali, tra l’altro, era Bibliografia e Biblioteconomia, in cui si studia appunto come si classifica e come si gestisce un patrimonio librario (o di altro tipo). E sapete, mi attira molto. Senza contare che, avendo la biblioteca della mia città sede in un edificio vecchio, dentro c’è fresco d’estate e calduccio d’inverno: questo dato non bisogna dimenticarlo.

NAMBOR FAIV! Non so nuotare. Ebbene no. “Fai un corso!” “Non credi di dover imparare?” “Saper nuotare è importante!” “Non è mai troppo tardi!” …fidatevi, è troppo tardi. Ci hanno provato in tanti a convincermi, e anche a insegnarmi proprio concretamente, ma non ci è mai riuscito nessuno. Sono una causa persa.

NAMBOR SICS! Continuando con i segreti oscuri, vi rivelerò anche che…ai tempi sono stata una fan sfegatata di Twilight. Ok, sfegatata è esagerato, non ho mai avuto atteggiamenti tipo quelli che hanno ora le fan, chessò, dei One Direction. Lungi da me. Però ecco, mi piaceva tanto. A mia discolpa vorrei precisare che avevo quindici anni e che i film non erano ancora usciti, quindi mi piaceva prima che andasse di moda. Dopo ha smesso di piacermi, un po’ perché appunto è diventato un fenomeno di massa, un po’ perché ho provato a rileggere il primo libro e…mi sono proprio chiesta che cosa ci trovassi di così bello da gggiovine.

NAMBOR SEVEN! Pur avendo io vent’anni, sono stata in discoteca due sole volte nella mia vita. Spero di non entrarci mai più. Non è tanto perché io sia snob, cioè un po’ la sono ma ora non c’entra. Non è che disprezzo chi si diverte in quel modo, semplicemente io…non sono capace. Non sono capace di stare in mezzo a così tanta gente, di spegnere i pensieri e ballare. Per me è una cosa fuori dal mondo. Spontaneità zero. Il che è piuttosto deprimente, soprattutto perché -ripeto – dovrei essere nel fiore dei miei anni.

≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡≡

Avrei ancora un sacco di cose da dire, vedete quanto sono autoreferenziale? Niente, le tengo per il prossimo premio allora.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

44 risposte a The VERSATILE BLOGGER Award

  1. Bisus ha detto:

    Nambor For. Sono tempi duri per le biblioteche, ma tu resisti e farai il lavoro più bello del mondo, futura collega 🙂

  2. Coso ha detto:

    Cose da fare quando ci sono articoli del genere:

    Scorrere i nomi dei prescelti.
    Accorgersi di non esserci.
    Tirare un sospiro di sollievo.

  3. Valentina ha detto:

    Grazie *-*
    Sì, in effetti ci assomigliamo molto. E per questo motivo mi aggrego per il progetto della biblioteca!!!

  4. Sir Babylon ha detto:

    Sono quasi commosso! 😀 C’è qualche clausola che ti possa far linkare meno bloggers? Perché io a quindici non ci arrivo mica!
    Per il punto 7, siamo in due (almeno). 🙂

    • pilar93 ha detto:

      Mal comune mezzo gaudio 🙂
      Di clausole non ce ne sono, ma puoi semplicemente cancellare l’1 e il 5 e con molta nonchalance metterci il numero che vuoi tu. Se qualcuno ti chiede spiegazioni basta dire “Io? Eh? Fatto niente, visto niente”.

  5. Vuc's ha detto:

    Non mi hai nominato.
    Sorrido come la Gioconda.

    • pilar93 ha detto:

      Cioè in modo enigmatico? Quindi non saprò mai se sorridi perché sei contento di non essere stato nominato oppure perché volevi essere nominato e dissimuli così la tua stizza?
      Ovviamente tu saresti membro onorario di questa lista. Se vuoi ti aggiungo a posteriori come numero zero.
      Ma direi che tre premi in un giorno ti bastano e avanzano.

  6. Topper ha detto:

    Il punto sette gioca decisamente a tuo favore.

  7. marcoangels ha detto:

    Santo cielo, mi auguro che tu sia saltata direttamente a febbraio 2006 e non ti sia letta tutti gli articoli di questi anni. Anche se, avrai notato, non scrivo più di due o tre posts al mese in questi anni ho cambiato notevolmente argomenti e stili di scrittura =)
    Grazie mille per la nomination comunque. ^^
    Ah, dimenticavo.. mi garba la for perché amo leggere. La five perché mi sono appena iscritto ad un corso di nuoto (della serie so nuotare, ma voglio imparare a buttar la testa in acqua e filar dritto) e la seven perché non ci sono problemi in merito.. io personalmente bazzico diverso tipo di ballo ;))

    • pilar93 ha detto:

      Ahah grande! 😀 Allora aspetto il tuo post nè?
      (Ovviamente sono saltata direttamente a febbraio 2006, è che un giorno che ho letto un tuo post mi è saltato agli occhi che sei qui da più di sette anni e volevo vedere come hai iniziato 😉 )

      • marcoangels ha detto:

        Non ti assicuro del post.. non sono abituato a queste cose!
        In realtà ho iniziato su live space di msn per poi traslocare qua anni qualche anno fa!
        Sei la benvenuta in letture casuali.. chissà che non ci trovi qualcosa di tuo gusto!
        Sei l’ultima “conoscenza” qui su wordpress e quello che scrivi a volte mi rispecchia e alle volte mi da spunto di riflessione… o almeno una risata in un commento me la fo 😉

  8. Enrico M. Scano ha detto:

    E sono stato nominato! Grazie per l’onore (e l’onere XD). Appena posso sfornerò il mio post e farò le mie nomination, blogger tremate!! 😀 comunque, mi garba la uan su Parigi. Per il faiv, nessun problema, verrà Enrico il Bagnino a salvarti!

  9. afinebinario ha detto:

    Non vale … mi hai stesa! 😯
    Ricevere un premio è un onore, leggere che da grande tu vorresti essere un tipo di donna come me mi ha lasciata basita … incredula e senza parole. Commossa.
    GRAZIE è solo una parola ma ci credi che mi esce proprio dal cuore?
    un bacio grande 😉

  10. firesidechats21 ha detto:

    Grazie, grazie sono commosso! *-* Molestartice.

    Comunque condividiamo i punti faiv (anche se in realtà 2 anni fa ho seguito un corso, ma appena imparato a stare a galla sono fuggito perchè ODIO LE PISCINE) e seven.

  11. Andrea Magliano ha detto:

    Cerco di essere preciso e rispondere a tutto quanto. Partiamo dai COMPLIMENTI a te 🙂 Ti sto imparando a conoscere, ma devo dire che questo blog mi piace tanto e con esso tu che scrivi, che spazi di argomento, sei molto personale, riesci sempre a trasmettere un sacco di emozioni con i tuoi post! 🙂 E poi arrivo a ringraziarti per aver pensato a me e che vergogna che lo scopro solo adesso!!! Maledizione a me che su WordPress compaio poco, perché se no ti avrei già ringraziato nel mio ultimo post 😦 Ma mi strappi un grandissimo sorriso e mi rallegri 🙂 Per quanto riguarda le 7 cose, beh che dire, siamo simili in alcuni punti e diversi per altri. Pensa che ad esempio io ho imparato a nuotare da solo gettandomi in una piscina, mi sono detto o affogo o imparo! In compenso non so andare in bici (a Genova dove andrei in bici? XD). In disco mai andato, anche se sarei curioso di andarci per la fauna locale eheh E Parigi è uno dei miei tanti sogni nascosti, la prossima volta che ci vai, ti faccio da accompagnatore se vorrai 🙂 Nuovamente ti ringrazio enormemente e soprattutto millemila complimenti a te 🙂 Un abbraccio!

    • pilar93 ha detto:

      Grazie mille per i complimenti, ovviamente li ricambio tutti! 🙂

      Il modo in cui hai imparato a nuotare è fantastico. …io penso che sarei affogata, serio.
      Peccato per la bici, andare in bici è faticoso un sacco, ma è bello. Il vento tra i capelli, la velocità…quelle cose lì.
      La fauna della disco non credo che meriti. Cioè, detto fuori dai denti, c’è un sacco di figa però…l’è figa e basta. La figa ce l’hanno tutte.
      Parigi è bellissima. C’è da andarci, davvero. Ci sono così tante cose a Parigi che non basterebbe una vita.

      Saluti! 🙂

  12. Saltatempo ha detto:

    Ti ringrazio per la menzione, comunque non è che scriva chissà cosa di speciale eh xD

  13. chiaradp ha detto:

    Grazie 🙂
    Ti ho nominata anche io.

  14. DesioSicario ha detto:

    Aaaah Parigi. E ma allora dille prima le cose, no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...